copertina braido

Pietro Braido: Per una storia dell’educazione giovanile nell’oratorio dell’Italia contemporanea

I saggi di Braido qui proposti rappresentano un’occasione propizia per riportare l’attenzione sull’importanza di un sempre più rigoroso prosieguo degli...

acssa Spagna giugno 2018

Breve riassunto del verbale della riunione di ACCSA-E tenuta nella Casa Don Bosco il 30 giugno 2018

  Saluti del presidente  Rivolgo a tutti un cordiale saluto, con una menzione speciale a María Dolores (Loli) Ruiz, che...

india

CONTINENTAL SEMINAR OF ACSSA SOUTH ASIA “Incisive and Innovative Salesian Personalities of India” Don Bosco Provincial House, Hyderabad, 22-24 June 20188

The third continental seminar of South Asia ACSSA – the first of the continental seminars of this season – commenced...

ACSSA Italia 28 aprile 2018

Riunione annuale della Presidenza ACSSA

Il 28 aprile 2018 si è tenuta all’Università Pontificia Salesiana (Roma) la seduta annuale della Presidenza ACSSA (Associazione Cultori Storia...

Ventura pib

L’immagine di don Bosco sulla stampa italiana. Negli anni 1888, 1929 e 1934

  Appare in prossimità della Pasqua questo volume della Piccola Biblioteca dell’Istituto Storico Salesiano (ISS), che affronta un tema di...

ACSSA- 17 febbraio 2018 (002)

Assemblea ACSSA Spagna – Madrid, 17 febbraio 2018

  BREVE RIASSUNTO DEL VERBALE DELLA RIUNIONE DI ACSSA-ESPAÑA TENUTO A MADRID IL 17 FEBBRAIO 2018   Il 17 febbraio...

appunti di pedagogia (2)

Appunti di pedagogia di Giulio Barberis (1847-1927)

Il sacerdote salesiano Giulio Barberis entra nella cerchia dei discepoli e collaboratori di don Bosco, riconosciuti come figure chiave per...

ciammaruconi 3

Un clero per la «città nuova»

PREFAZIONE di Augusto D’Angelo   Littoria, dal punto di vista storico, rappresenta un osservatorio interessante per molti motivi. È il...

Atti-ACSSA2015

Percezione della figura di don Bosco all’esterno dell’opera salesiana (SDB e FMA) dal 1879 al 1965

VI Convegno internazionale di studi organizzato dall’Associazione dei Cultori di Storia Salesiana (ACSSA), in collaborazione con l’Istituto Storico Salesiano; si terrà...

ACSSA19052016

Riunita la nuova Presidenza ACSSA

Il 19 maggio presso la sede dell’Istituto Storico Salesiano nella casa generalizia di Roma si è riunita la nuova Presidenza...

Mogliano Veneto 2016

Il servizio dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice durante la Grande Guerra

Si è  svolto a Mogliano Veneto (Treviso, Italia) con soddisfazione di tutti i numerosissimi partecipanti, il convegno nazionale di studio...

POZZO Vittorio

I salesiani di don Bosco nel paese dei cedri

Un nuovo volume di Vittorio Pozzo SDB. *** L’Istituto Storico Salesiano, l’Ambasciata del Libano presso la Santa Sede, la Casa Editrice...

Epistolario, (Don Bosco) vol. VII (1880-1881).

Epistolario, (Don Bosco) vol. VII (1880-1881)

È arrivato in libreria un nuovo volume dell’edizione critica delle lettere del santo. Lo ha curato, come i precedenti, don...

acssa02112015-DSCN4927

Percezione della figura di don Bosco all’esterno dell’opera salesiana (SDB e FMA) dal 1879 al 1965

VI Convegno internazionale di studi organizzato dall’Associazione dei Cultori di Storia Salesiana (ACSSA), in collaborazione con l’Istituto Storico Salesiano; si terrà...

BENEDIKTBEUERN GERMANIA 31 OTTOBRE – 4 NOVEMBRE 2012a

Benediktbeuern (Germania) Lo stato della storiografia salesiana nella regione

SEMINARIO EUROPEO Lo stato della storiografia salesiana nella regione. Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale Benediktbeuern 31 ottobre – 4 novembre 2012 http://www.seminarioeuropeoacssa.altervista.org/...

< >

Breve riassunto del verbale della riunione di ACCSA-E tenuta nella Casa Don Bosco il 30 giugno 2018

acssa Spagna giugno 2018

 

  1. Saluti del presidente

 Rivolgo a tutti un cordiale saluto, con una menzione speciale a María Dolores (Loli) Ruiz, che partecipa per la prima volta a questa sessione di ACSSA-E. Non dubitiamo che la sua presenza arricchirà tutti. Grazie a Dio, il gruppo di sorelle è in aumento e questo è molto positivo, perché insieme possiamo realizzare meglio lo scopo della nostra associazione. 

  1. Relazione fatta dal rappresentante spagnolo della presidenza dell’ACSSA 

Joaquín Torres riferisce sull’incontro della presidenza internazionale dell’ACCSA tenuto ad aprile a Roma.

Sono state presentate le figure di : Don Marcelino Oalechea (Pedro Ruz); Don Felipe Alcantara e il contributo nel  settore della musica (N. Echave); Gaspar Mestre e il suo lavoro nell’ebanisteria (Miguel Angel Fernandez e Joaquín Torres). Le Figlie di Maria Ausiliatrice presenteranno Sr. Virginia Ferraro (Loli Ruiz).

Per quanto riguarda i dettagli dell’organizzazione e della partecipazione, è stato stabilito che il viaggio si svolgerà in aereo Madrid-Vienna. Le date e possibili visite saranno specificate. Tra le Figlie di Maria Ausiliatrice conferma per ora la sua partecipazione Loli Ruiz, che sarà la relatrice del tema preparato. Tra i Salesiani hanno dato il loro nome: Alfonso Domenech, Pedro Ruz, Luis Fernando López, Fernando Ria, Miguel Angel Fernandez e Joaquin Torres e Nicolas Echave, se la salute glielo permette. Altri dettagli saranno specificati in seguito.

Joaquín Torres informa anche sul futuro congresso internazionale: in principio era in programma per il 2021 con sede in Buenos Aires o a Rio de Janeiro, dato che l’ultimo era stato tenuto in Europa. Ma nell’ultima sessione la presidenza ha proposto che si faccia un anno prima, nel 2020, e che sia a Roma, o in Spagna. È stato chiesto un parere al riguardo da parte di ACSSA-E e si è detto di mantenere la possibilità che sia in Argentina, essendo una nazione molto significativa e anche perché non si vede una causa convincente che giustifichi il cambiamento. D’altro canto, la possibile proposta di svolgerlo in Spagna non è stata approvata, dato che Madrid è stata già sede di uno dei congressi internazionali dell’ACSSA. 

  1. Rapporto sul dizionario 

La prima cosa che viene indicata è che il testo è pronto per essere inviato all’editore, entro il termine che ci è stato chiesto. La presentazione è stata fatta dal Rettor Maggiore, con un messaggio personale di ringraziamento per il lavoro svolto da ACSSA-E.

Il dizionario è composto dalle seguenti parti:

– La copertina, i frontespizi, l’edizione, ecc. fatte dall’editore. Noi abbiamo dato loro delle idee ma sono loro esperti, saranno incaricati di comporle.

– La presentazione del Rettor Maggiore.

– Un’introduzione generale, con i criteri dell’edizione e le fonti.

– Il corpo centrale con le piccole biografie dei Salesiani morti dal 1892 a giugno del 2018 (oltre a più di 1600).

– Quattro appendici:

* I missionari spagnoli morti all’estero.

* II. I novizi: ci sono 19 casi di persone che erano nel noviziato; alcuni morirono durante lo stesso, altri dovettero lasciarlo per vari motivi: malattia o guerra e morirono fuori da esso. Uno solo di loro appare come novizio nel necrologio ufficiale del 200: gli altri sembra che non siano stati ufficialmente registrati nella Congregazione, sebbene di alcuni si dica che abbiano emesso i voti in articulo mortis.

* III. 31 stranieri che sono stati per poco tempo o anche solo per caso in Spagna. Di loro, inoltre, abbiamo pochissima documentazione e, quindi, non sono stati inclusi nel corpo del dizionario. In questa appendice si aggiunge una lunga lista di salesiani stranieri che sono stati inclusi nel corpo centrale.

* IV. 7 salesiani che il necrologio generale segnala erroneamente morti in Spagna, mentre  invece, sono morti in altri Paesi. La ragione di questa breve appendice è quella di evitare l’equivoco di credere che non siano stati inclusi nel corpo del dizionario per incuria o dimenticanza.

Tutte queste appendici hanno un’introduzione che spiega la ragione della loro esistenza e  collocazione in quel luogo.

Il dizionario termina con diversi indici:

Successivamente, vengono discusse alcune ultime domande riguardanti i vari scopi dell’edizione.

  1. La storia della Congregazione salesiana in Spagna

 A nome della commissione, Pedro Ruz riferisce sull’incontro tenuto all’Università di Comillas con lo storico gesuita Manuel Revuelta; su vari articoli riguardanti la storia delle congregazioni religiose; sulla raccolta di bibliografia e bozze di indici su libri che trattano l’argomento per poter realizzare un progetto scientificamente valido. Ha anche presentato una serie di mappe sulla storia delle fasi successive dell’evoluzione delle Province salesiane in Spagna.

Va notato a questo punto che, come è logico, si intende fare una storia scientifica globale; logicamente, prendendo in considerazione esperienze simili di altre istituzioni, di opere pubblicate in campo salesiano in occasione del cinquantesimo, del centenario, ecc… Si esorta a fare un uso critico dei materiali precedenti, cercando, per quanto è possibile, di andare alle fonti originali.

La commissione scelta per questo scopo prevede una prossima sessione di lavoro per definire ancora meglio il tema e condividerlo con il resto dei membri dell’ACSSA-E. 

  1. Suggerimenti da parte dell’ACSSA-E ai prossimi Capitoli ispettoriali

Il presidente propone di inviare a nome dell’ACSSA-E le seguenti proposte ai capitoli ispettoriali:

*. Mostrare l’urgenza della designazione della sede dell’archivio storico ispettoriale, in modo che tutti i documenti che devono passare dalle fasi precedenti all’archivio storico si inviino lì. La proposta è stata approvata.

*. Nominare una commissione che, sotto la presidenza del segretario ispettoriale sia responsabile della selezione dei documenti che arrivano all’archivio, in modo tale che nessuno che abbia valore storico venga scartato. Questo è un compito che non può essere lasciato alla discrezione di un individuo, ma ad un gruppo di esperti. Questo vale anche per gli archivi delle case. La proposta, in linea di principio, è accettata.

*. Presentare un progetto per recuperare la documentazione della storia salesiana, simile a quello che hanno fatto o stanno facendo alcune ispettorie, ad esempio, quella di San Pedro Claver di Colombia che ha presentato nel libro “Memoria de Futuro. Proyetto di ricostrucion comunitaria de la memoria historica salesiana “, Bogotá, Salesian Printer Jesus Child, 2018.

La proposta sembrava, in linea di principio, accettabile.

*. Raccomandare ai direttori di raccogliere il maggior numero di dati oggettivi dei Salesiani delle rispettive comunità.

È stato visto come qualcosa non solo conveniente, ma necessario, perché anche se la proposta non è nuova, non è stata messa in atto. Sarebbe anche utile preparare un modello ideale di lettera mortuaria per facilitare ai direttori  il compito di prepararla nel più breve tempo possibile  ed evitare di dover aspettare anni o, peggio ancora, di correre il pericolo che non sia mai fatta, come purtroppo è successo tante volte in passato.

– Rimane ancora da attuare, anche se sembra una proposta opportuna, l’incontro periodico dei responsabili degli archivi. La prima cosa che viene sottolineata è la necessità di nominare un archivista ispettoriale e designare in ciascuna casa la persona che si prende cura dell’archivio locale, indicando nell’elenco espressamente questo incarico, come avviene con gli altri incarichi. 

  1. Possibili progetti a breve scadenza 

*. Fare una breve storia di quelle case che non hanno ancora un progetto. Può essere ridotto a poche pagine. Ne abbiamo esempi nella storia dell’ex provincia di Valencia, scritta da Fernando Ría e in Retazos, coordinato da José Luis Guzón dell’ex provincia di León.

*. Fare un inventario completo di tutte le lettere mortuarie dei salesiani spagnoli che esistono nei diversi archivi delle case salesiane. Sarebbe un importante punto di riferimento per la storia della gente e della Congregazione

*. Aggiornare la bibliografia salesiana, che è stata rinviata fino al 2007. 

  1. Varie 

Alfonso Doménech offre in un DVD ciò che ha raccolto in questi anni sulla storia salesiana nella stampa storica non religiosa.

Miguel Ángel Fernández presenta il lavoro svolto sulla digitalizzazione del Bollettino Salesiano e invierà a tutti i membri di ACCSA-E un link in modo che si possa già iniziare la consultazione, senza dover aspettare il motore di ricerca più completo che si sta preparando.

Senza che siano state posti altri argomenti, la riunione finisce alle ore 13’55.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Comments are closed.