BRASILIA

ENCONTRO ANUAL ACSSA BRASIL – Brasília, 10 e 11 de setembro de 2019

  Nos dias 10 e 11 de setembro 2019, alguns membros da ACSSA Brasil e Secretários Inspetoriais – SDB FMA,...

ispettori

Incontro tra Ispettori, ISS e ACSSA

Giovedì, 20 giugno 2019 – L’incontro dei nuovi Ispettori con il Direttore dell’Istituto Storico Salesiano (ISS), don Thomas Anchukandam, e...

16 giugno 2019 - Baumkirchen - 1-1-1

NOMINA A MEMBRO ONORARIO DELL’ASSOCIAZIONE CULTORI DI STORIA SALESIANA DELL’ARCIVESCOVO EMERITO DI SALISBURGO DR. ALOIS KOTHGASSER SDB

  Il 16 giugno 2019, a Baumkirchen (Austria), il segretario dell’Associazione Cultori di Storia Salesiana (ACSSA) don Stanisław Zimniak ha...

11 maggio 2019 - 1

Seduta della Presidenza Mondiale ACSSA – 11 maggio 2019

  Sabato 11 maggio 2019 all’Università Pontificia Salesiana (UPS) si è svolta la riunione della Presidenza mondiale dell’ACSSA. Erano presenti:...

Assemblea - 30 marzo 2019 (002)

L’Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano – 30 marzo 2019

Sabato 30 marzo 2019 all’Università Pontificia Salesiana (UPS) si è svolta l’Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano (ISS). Erano presenti: don Thomas...

provoost

Wim Provoost: Correspondence Belge de don Bosco (1879-1888)

Au XIXe siècle, de nombreux catholiques considéraient Don Bosco comme un saint vivant. En Belgique aussi, son choix radical pour...

gruppo nairobi

2ème SEMINAIRE CONTINENTAL ACSSA-AFRIQUE ET MADAGASCAR (Afrique et Madagascar du 4 au 9 mars 2019 Nairobi)

 SULLE ORME DEI NOSTRI PIONIERI NELLA MISSIONE SALESIANA Don Bosco Youth Educational Services (DBYES) Dagoretti Maarket Road P.O. Box 2...

47090879441_8bacbaff86_z

“Relevant Salesian Figures of the 20th Century in East Asia”

4th ACSSA EAO CONFERENCE ON SALESIAN HISTORY SAMPRAN, THAILAND | 10-15 FEBRUARY 2019 Dates:    10 to 15 February 2019...

Oratorio salesiano 1

L’Oratorio salesiano: un passato da condividere e un futuro da inventare

“L’oratorio salesiano: storia, testimonianze, prospettive” è il titolo del seminario di studio che si è tenuto giovedì 13 dicembre 2018...

riunione iss

Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano – 20 novembre 2018

Martedì 20 novembre 2018 all’Università Pontificia Salesiana (UPS) si è svolta l’Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano (ISS), a cui ha partecipato...

equipe acssa brasil e secretarios inspetoriais

VIII ENCONTRO ACSSA BRASIL E SECRETÁRIOS/AS INSPETORIAIS – 04 a 06 de setembro de 2018

No quinto ano de existência da ACSSA Brasil, a Equipe e Secretários/as Inspetoriais reuniram-se em Brasília DF para formação, avaliação...

< >

Tag: Ecuador

II Incontro degli archivisti e dei redattori della cronaca delle case salesiane

24 gennaio 2011 - Don Marcelo Farfán, Ispettore Ecuador, don Pedro Creamer, Direttore dell’Archivio Storico, e 25 redattori della cronaca delle case salesiane del paese

24 gennaio 2011 – Don Marcelo Farfán, Ispettore Ecuador, don Pedro Creamer, Direttore dell’Archivio Storico, e 25 redattori della cronaca delle case salesiane del paese

Continua, secondo la tradizione salesiana, la redazione della cronaca della casa. Questa pratica, che ha vissuto momenti di maggiore o minore diffusione, è stata avviata già ai tempi di Don Bosco ed ha lo scopo di documentare il cammino e le attività che le opere conducono. Importante fonte per gli storici, diviene ora oggetto di attenzione specifica, attraverso seminari come quello realizzato nell’Ispettoria dell’Ecuador.
Senza passato non c’è futuro, senza documenti non c’è storia. Queste convinzioni, ormai diffuse nella Congregazione salesiana, grazie anche al lavoro dell’Istituto Storico Salesiano (ISS) e dell’Associazione dei Cultori di Storia Salesiana (ACSSA), hanno motivato i lavori del II incontro degli archivisti e dei redattori del diario delle case salesiane dell’Ecuador, svoltosi lunedì 24 gennaio, presso la Casa Ispettoriale di Quito.

All’evento hanno partecipato don Marcelo Farfán, Ispettore, don Pedro Creamer, Direttore dell’Archivio Storico, e 25 redattori della cronaca delle case salesiane del paese.

Scopo della riunione è stato valutare l’esito degli impegni assunti lo scorso anno e programmare le nuove attività. Sono stati messi in luce in primo luogo i risultati conseguiti, come la raccolta di molti documenti, il supporto all’organizzazione degli archivi e la generale disponibilità per la redazione delle cronache; mentre tra le difficoltà si è evidenziata la mancanza di spazi adeguati per l’archiviazione, il poco tempo disponibile per questa attività da parte degli incaricati e la mancanza di personale adeguato.

Tra le priorità del 2011, invece, sono stati segnalati il conseguimento di un’adeguata organizzazione dell’archivio delle case, una elaborazione della cronaca maggiormente puntuale e l’invio a Roma dei documenti annuali riepilogativi. Per realizzare tutto ciò, e in considerazione delle difficoltà incontrate, i presenti hanno indicato alcune buone pratiche da perseguire: richiedere la collaborazione della comunità, rendere consapevoli dell’importanza di una memoria storica, organizzare delle équipe apposite e redigere i testi a scadenze fisse.

I presenti si sono confrontati anche sull’idea di sviluppare una guida per l’elaborazione delle Lettere mortuarie e sulle modalità per mantenere gli archivi facilmente consultabili, così da fornire al Direttore della casa tutte le informazioni storiche e biografiche di cui può aver bisogno.

La giornata si è conclusa con una relazione sul Congresso Internazionale “Don Rua nella storia” svoltosi lo scorso ottobre a Roma, presentata da don Juan Bottasso e don Jorge Molina.

tratto da infoans e pubblicato il 26/01/2011

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’educazione salesiana dal 1880 al 1922

Sono stati pubblicati gli atti del 4° Convegno Internazionale di Storia dell`Opera Salesiana, svoltosi dal 12 al 18 febbraio 2006 a Città del Messico e promosso dall`Associazione Cultori di Storia Salesiana (ACSSA) in stretta collaborazione con l’Istituto Storico Salesiano (ISS).
L`opera, in due volumi, raccoglie 33 ricerche riguardanti la prassi apostolico-educativa salesiana nel periodo che va dal 1880 al 1922 e che coprono varie aree geografiche dell`Europa, delle Americhe e dell`Africa. Sono stati analizzati numerosi settori e tipologie dell`azione salesiana.

Dalla lettura emerge chiaramente che i membri della Società Salesiana e dell`Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice non solo si presentano come educatori/educatrici, ma sono stati anche percepiti come tali dai vari operatori sociali, culturali e, soprattutto, dalle autorità scolastiche sia ecclesiastiche che civili. Dalle ricerche emerge anche la piena convinzione dei religiosi e delle religiose di essere portatori di un proprio sistema educativo.

L’educazione salesiana dal 1880 al 1922

L’educazione salesiana dal 1880 al 1922

Il primo volume contiene cinque relazioni a carattere generale e dieci che riguardano vari Paesi d`Europa: Italia, Spagna, Austria e Inghilterra, e un Paese africano: la Repubblica Democratica del Congo. Nel secondo volume sono collocate le indagini riguardanti l`opera salesiana nelle Americhe: Argentina, Brasile e Messico sono rappresentati da quattro contributi per ciascun Paese. Una singola ricerca, invece, è dedicata a Bolivia, Colombia, Ecuador, Stati Uniti e Uruguay.

I due volumi, curati da don Jesús Gracilino González, sr. Grazia Lo parco, don Francesco Motto e don Stanislaw Zimniak, è edito dalla LAS – Libreria Ateneo Salesiano.

tratto da infoans e pubblicato il 08/06/2007

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail [Top]