ciammaruconi 3

Un clero per la «città nuova»

PREFAZIONE di Augusto D’Angelo   Littoria, dal punto di vista storico, rappresenta un osservatorio interessante per molti motivi. È il...

Atti-ACSSA2015

Percezione della figura di don Bosco all’esterno dell’opera salesiana (SDB e FMA) dal 1879 al 1965

VI Convegno internazionale di studi organizzato dall’Associazione dei Cultori di Storia Salesiana (ACSSA), in collaborazione con l’Istituto Storico Salesiano; si terrà...

Raccolta di Ricerche Storiche Salesiane

Ricerche Storiche Salesiane vol67 2016 A035 n2

ANNO XXXV – N. 2 (67) LUGLIO-DICEMBRE 2016 SCARICA L’INDICE DEL FASCICOLO RSS vol67 2016 A035 n2 indice    ...

ACSSA19052016

Riunita la nuova Presidenza ACSSA

Il 19 maggio presso la sede dell’Istituto Storico Salesiano nella casa generalizia di Roma si è riunita la nuova Presidenza...

Mogliano Veneto 2016

Il servizio dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice durante la Grande Guerra

Si è  svolto a Mogliano Veneto (Treviso, Italia) con soddisfazione di tutti i numerosissimi partecipanti, il convegno nazionale di studio...

POZZO Vittorio

I salesiani di don Bosco nel paese dei cedri

Un nuovo volume di Vittorio Pozzo SDB. *** L’Istituto Storico Salesiano, l’Ambasciata del Libano presso la Santa Sede, la Casa Editrice...

Epistolario, (Don Bosco) vol. VII (1880-1881).

Epistolario, (Don Bosco) vol. VII (1880-1881)

È arrivato in libreria un nuovo volume dell’edizione critica delle lettere del santo. Lo ha curato, come i precedenti, don...

acssa02112015-DSCN4927

Percezione della figura di don Bosco all’esterno dell’opera salesiana (SDB e FMA) dal 1879 al 1965

VI Convegno internazionale di studi organizzato dall’Associazione dei Cultori di Storia Salesiana (ACSSA), in collaborazione con l’Istituto Storico Salesiano; si terrà...

BENEDIKTBEUERN GERMANIA 31 OTTOBRE – 4 NOVEMBRE 2012a

Benediktbeuern (Germania) Lo stato della storiografia salesiana nella regione

SEMINARIO EUROPEO Lo stato della storiografia salesiana nella regione. Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale Benediktbeuern 31 ottobre – 4 novembre 2012 http://www.seminarioeuropeoacssa.altervista.org/...

CACHOEIRA DO CAMPO BRASILE 17-20 MARZO 2012

Cachoeira do Campo (Brasile) Lo stato della storiografia salesiana nella regione. Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale

Seminario americano di storia salesiana. L’appuntamento avrà luogo in Brasile a “Retiro das Rosas” – Rodovia dos Inconfidentes, Km 75...

Kenia_Karen_Convegno14102011

Storia dell’Opera Salesiana in Africa-Madagascar

I Convegno Internazionale di Storia dell’Opera Salesiana in Africa-Madagascar  

testata50

Preparazione del 5° Convegno Internazionale dedicato al rettorato di don Michele Rua

All’inizio della riunione i Membri presenti della Presidenza hanno voluto ricordare il defunto don Ramón Alberdi, primo Presidente dell’ACSSA, il...

testata30

Ricerche in vista del 5° convegno internazionale su don Michele Rua

Al centro dei lavori è stata la valutazione dell’andamento delle ricerche in vista del 5° convegno internazionale su don Michele...

< >

Tag: Pablo Marín Sánchez

Pablo Marín Sánchez (1958-2010)

Pablo Marín Sánchez

Sabato mattina, 8 maggio, un tragico incidente stradale, avvenuto sul cancello di via della Pisana, ha stroncato la vita di don Pablo Marín Sánchez.

Sabato alle otto del mattino circa, rientrando dalla cappellania mattutina, don Pablo Marín Sánchez é rimasto implicato in un gravissimo incidente che ha visto coinvolti più veicoli; l’auto sulla quale viaggiava è stata travolta da un camion di fronte al cancello della Casa Generalizia. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Trasportato al Pronto soccorso dell’Aurelia Hospital, é deceduto pochi minuti dopo l’arrivo, a causa delle gravi fratture riportate.

Don Marín, di 51 anni e 28 di professione, era nato a Bedmar, Spagna, il 18 giugno del 1958. Dopo il noviziato a Sanlúcar la Mayor, ha professato come salesiano il 29 agosto 1982. Conclusi gli studi ecclesiastici a Granada e Siviglia, emise la professione perpetua nel 1987 e il 15 dicembre 1990 venne ordinato sacerdote a Cordoba. Due anni dopo si laurea a Cordoba in Geografia e Storia.

Ha svolto il suo impegno pastorale in varie opere salesiane, come Málaga, Las Palmas de Gran Canaria, Ronda e Palma del Río. Dal 2005 al 2007 fu Direttore del Bollettino Salesiano e del portale della Famiglia Salesiana della Spagna donbosco.es e Delegato nazionale per la Comunicazione Sociale. Poi chiamato a Roma, presso la casa Generalizia, ha lavorato con dedizione e professionalità come membro dell’Istituto Storico Salesiano.

Già autore di alcune pubblicazioni a carattere storico, aveva recentemente mandato alle stampe il volume “Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)”.

tratto da infoans e pubblicato il 10/05/2010

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)

L’Istituto Storico Salesiano (ISS) e la casa editrice LAS hanno appena pubblicato un nuovo volume dal titolo “Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)”, XII volume della “Collana Fonti-Serie seconda, di scritti editi e inediti di salesiani”.
La pubblicazione è una delle fonti di cui si servì don Lemoyne per redigere i 45 volumi di “Documenti per scrivere la storia di D. Giovanni Bosco, dell’Oratorio di S. Francesco di Sales e della Congregazione Salesiana”, che sarebbero poi confluiti nei diversi volumi delle Memorie Biografiche.

L’edizione di questa fonte inedita è stata curata da don Pablo Marín Sánchez, membro del ISS. Il libro riporta il testo critico in italiano, lingua originale, della prima redazione della cronaca su Don Bosco curata dal suo giovane segretario Carlo Maria Viglietti, il quale visse a fianco del fondatore dal 20 maggio 1884 in poi. L’introduzione e le note sono in lingua spagnola.

Tale “cronaca primitiva” su Don Bosco comprende i tre ultimi anni della vita del “padre e maestro dei giovani”, cioè dal 24 marzo 1885 al 31 gennaio 1888. Si apre con il racconto dell’ultimo viaggio di Don Bosco in Francia (24 marzo – 6 maggio 1885); del primo e unico viaggio trionfale, di un messe circa, a Barcellona (Spagna); del sogno sull’“avvenire della Congregazione” fatto proprio a Sarrià, presso Barcellona; dell’ultima udienza con Papa Leone XIII; della benedizione del tempio del Sacro Cuore in Roma; del terremoto in Liguria; dell’arrivo dei Salesiani a Londra; della partenza dei missionari salesiani per l’Uruguay e per l’Equatore… La cronaca si chiude con il diario dell’ultima malattia di Don Bosco e della sua morte il 31 gennaio 1888.

Il testo critico della cronaca su Don Bosco scritta dal giovane segretario, “appassionato del santo”, si presenta di grande interesse sia i Salesiani, i membri della Famiglia Salesiana e amici del santo piemontese, e sia per gli studiosi perché è il primo documento più vicino ai fatti, vale a dire il meno elaborato di quelli che poi lo seguirono; dunque “il più sicuro” ed autorevole.

tratto da infoans e pubblicato il 05/03/2010

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail [Top]