riunione iss

Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano – 20 novembre 2018

Martedì 20 novembre 2019 all’Università Pontificia Salesiana (UPS) si è svolta l’Assemblea dell’Istituto Storico Salesiano (ISS), a cui ha partecipato...

bratislava 3

“FIGURE SALESIANE RILEVANTI TRA IL XIX E XX SECOLO”. Seminario Europeo. Bratislava – Slovacchia, dal 31 ottobre al 4 novembre 2018

 Vojnary: il paese nativo del beato Titus Zeman, SDB.  Il gruppo dei Cultori di Storia Salesiana intorno alla sua statua,...

equipe acssa brasil e secretarios inspetoriais

VIII ENCONTRO ACSSA BRASIL E SECRETÁRIOS/AS INSPETORIAIS – 04 a 06 de setembro de 2018

No quinto ano de existência da ACSSA Brasil, a Equipe e Secretários/as Inspetoriais reuniram-se em Brasília DF para formação, avaliação...

copertina braido

Pietro Braido: Per una storia dell’educazione giovanile nell’oratorio dell’Italia contemporanea

I saggi di Braido qui proposti rappresentano un’occasione propizia per riportare l’attenzione sull’importanza di un sempre più rigoroso prosieguo degli...

acssa Spagna giugno 2018

Breve riassunto del verbale della riunione di ACCSA-E tenuta nella Casa Don Bosco il 30 giugno 2018

  Saluti del presidente  Rivolgo a tutti un cordiale saluto, con una menzione speciale a María Dolores (Loli) Ruiz, che...

india

CONTINENTAL SEMINAR OF ACSSA SOUTH ASIA “Incisive and Innovative Salesian Personalities of India” Don Bosco Provincial House, Hyderabad, 22-24 June 2018

The third continental seminar of South Asia ACSSA – the first of the continental seminars of this season – commenced...

ACSSA Italia 28 aprile 2018

Riunione annuale della Presidenza ACSSA

Il 28 aprile 2018 si è tenuta all’Università Pontificia Salesiana (Roma) la seduta annuale della Presidenza ACSSA (Associazione Cultori Storia...

Ventura pib

L’immagine di don Bosco sulla stampa italiana. Negli anni 1888, 1929 e 1934

  Appare in prossimità della Pasqua questo volume della Piccola Biblioteca dell’Istituto Storico Salesiano (ISS), che affronta un tema di...

ACSSA- 17 febbraio 2018 (002)

Assemblea ACSSA Spagna – Madrid, 17 febbraio 2018

  BREVE RIASSUNTO DEL VERBALE DELLA RIUNIONE DI ACSSA-ESPAÑA TENUTO A MADRID IL 17 FEBBRAIO 2018   Il 17 febbraio...

appunti di pedagogia (2)

Appunti di pedagogia di Giulio Barberis (1847-1927)

Il sacerdote salesiano Giulio Barberis entra nella cerchia dei discepoli e collaboratori di don Bosco, riconosciuti come figure chiave per...

ciammaruconi 3

Un clero per la «città nuova»

PREFAZIONE di Augusto D’Angelo   Littoria, dal punto di vista storico, rappresenta un osservatorio interessante per molti motivi. È il...

< >

Tag: Pablo Marín Sánchez

Pablo Marín Sánchez (1958-2010)

Pablo Marín Sánchez

Sabato mattina, 8 maggio, un tragico incidente stradale, avvenuto sul cancello di via della Pisana, ha stroncato la vita di don Pablo Marín Sánchez.

Sabato alle otto del mattino circa, rientrando dalla cappellania mattutina, don Pablo Marín Sánchez é rimasto implicato in un gravissimo incidente che ha visto coinvolti più veicoli; l’auto sulla quale viaggiava è stata travolta da un camion di fronte al cancello della Casa Generalizia. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Trasportato al Pronto soccorso dell’Aurelia Hospital, é deceduto pochi minuti dopo l’arrivo, a causa delle gravi fratture riportate.

Don Marín, di 51 anni e 28 di professione, era nato a Bedmar, Spagna, il 18 giugno del 1958. Dopo il noviziato a Sanlúcar la Mayor, ha professato come salesiano il 29 agosto 1982. Conclusi gli studi ecclesiastici a Granada e Siviglia, emise la professione perpetua nel 1987 e il 15 dicembre 1990 venne ordinato sacerdote a Cordoba. Due anni dopo si laurea a Cordoba in Geografia e Storia.

Ha svolto il suo impegno pastorale in varie opere salesiane, come Málaga, Las Palmas de Gran Canaria, Ronda e Palma del Río. Dal 2005 al 2007 fu Direttore del Bollettino Salesiano e del portale della Famiglia Salesiana della Spagna donbosco.es e Delegato nazionale per la Comunicazione Sociale. Poi chiamato a Roma, presso la casa Generalizia, ha lavorato con dedizione e professionalità come membro dell’Istituto Storico Salesiano.

Già autore di alcune pubblicazioni a carattere storico, aveva recentemente mandato alle stampe il volume “Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)”.

tratto da infoans e pubblicato il 10/05/2010

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)

L’Istituto Storico Salesiano (ISS) e la casa editrice LAS hanno appena pubblicato un nuovo volume dal titolo “Cronaca di Don Bosco. Prima redazione (1885-1888)”, XII volume della “Collana Fonti-Serie seconda, di scritti editi e inediti di salesiani”.
La pubblicazione è una delle fonti di cui si servì don Lemoyne per redigere i 45 volumi di “Documenti per scrivere la storia di D. Giovanni Bosco, dell’Oratorio di S. Francesco di Sales e della Congregazione Salesiana”, che sarebbero poi confluiti nei diversi volumi delle Memorie Biografiche.

L’edizione di questa fonte inedita è stata curata da don Pablo Marín Sánchez, membro del ISS. Il libro riporta il testo critico in italiano, lingua originale, della prima redazione della cronaca su Don Bosco curata dal suo giovane segretario Carlo Maria Viglietti, il quale visse a fianco del fondatore dal 20 maggio 1884 in poi. L’introduzione e le note sono in lingua spagnola.

Tale “cronaca primitiva” su Don Bosco comprende i tre ultimi anni della vita del “padre e maestro dei giovani”, cioè dal 24 marzo 1885 al 31 gennaio 1888. Si apre con il racconto dell’ultimo viaggio di Don Bosco in Francia (24 marzo – 6 maggio 1885); del primo e unico viaggio trionfale, di un messe circa, a Barcellona (Spagna); del sogno sull’“avvenire della Congregazione” fatto proprio a Sarrià, presso Barcellona; dell’ultima udienza con Papa Leone XIII; della benedizione del tempio del Sacro Cuore in Roma; del terremoto in Liguria; dell’arrivo dei Salesiani a Londra; della partenza dei missionari salesiani per l’Uruguay e per l’Equatore… La cronaca si chiude con il diario dell’ultima malattia di Don Bosco e della sua morte il 31 gennaio 1888.

Il testo critico della cronaca su Don Bosco scritta dal giovane segretario, “appassionato del santo”, si presenta di grande interesse sia i Salesiani, i membri della Famiglia Salesiana e amici del santo piemontese, e sia per gli studiosi perché è il primo documento più vicino ai fatti, vale a dire il meno elaborato di quelli che poi lo seguirono; dunque “il più sicuro” ed autorevole.

tratto da infoans e pubblicato il 05/03/2010

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail [Top]